Dopo aver studiato recitazione fra Roma, Milano e Londra, inizia a lavorare a 21 anni, dividendosi fra teatro, cinema e TV. Sul grande e piccolo schermo è diretto, fra gli altri, da Liliana Cavani (Francesco), Luciano Odorisio (Pupetta), Luis Prieto (Meno male che ci sei), Giulio Base (Don Matteo), Luca Miniero e Paolo Genovese (Amiche mie) e Alessandro Piva (La scelta di Laura). Sul palcoscenico, ricordiamo le collaborazioni con Romeo Castellucci (Natura e origine della mente), Luca De Bei (Nessuno muore), Graham Vick (Ascesa e caduta della città di Mahagonny), Marco Maltauro (Grumi – memorie del cazzo), Virginia Franchi (Le scoperte geografiche), Liv Ferracchiati (Todi is a small town in the center of Italy, e con cui sta preparando la prossima produzione del Teatro Stabile dell’Umbria, di prossimo debutto nazionale).

Nel 2016 riceve il Premio Umbriaroma, assegnato a personalità nate in Umbria che abbiano conseguito particolari successi a Roma e sul territorio nazionale e a personalità residenti a Roma che abbiano scelto l'Umbria come seconda residenza o che le abbiano dedicato parte della propria attività culturale o professionale. In passato hanno ricevuto il premio, tra gli altri, Giuseppe De RitaGigi ProiettiRenzo ArboreAntonio BaldassarreLuisa TodiniPippo BaudoClaudio BaglioniEttore BernabeiLuigi FratiTerence HillFlavio Insinna e Nicoletta Spagnoli

E’ nel cast principale di Medici: Masters of Florence, diretto da Jon Cassar e Jan Michelini, in Italia in onda su RaiUno e all’estero su Netflix.